it.inspirationclassic.com

Le alghe possono avere questo nuovo sorprendente beneficio per la salute

Come se le torte di sushi e le ciambelle non fossero sufficienti, scienza ci ha dato un altro motivo per soddisfare le nostre voglie di alghe. Secondo un nuovo studio pubblicato nel Journal of Agricultural and Food Chemistry , le alghe possono anche aiutare a contrastare le allergie alimentari. Questa potrebbe essere una grande notizia per i 15 milioni di americani che soffrono di allergie alimentari ogni anno.

Asian woman eating sushi

Una graffetta nei ristoranti di sushi, alghe è un alimento salutare popolare che sta spuntando in insalata, popcorn e persino muesli. Desideroso di scoprire se ha aiutato con le allergie alimentari, i ricercatori hanno radunato un gruppo di topi che avevano una sensibilità per i crostacei. Dopo averli esposti all'allergene, metà dei topi è stata alimentata Gracilaria lemaneiformis , un tipo di alga alga rossa.

Se confrontati con quelli che non sono stati nutriti con le alghe, i topi che hanno mangiato hanno riduzione dei sintomi di allergia alimentare. Mentre questa scoperta è promettente, i ricercatori hanno notato che sono necessari ulteriori studi per capire meglio il potere delle alghe per combattere le allergie alimentari.

Come scegliere le alghe per te

Dried seaweed wafers

Le alghe sono a basso contenuto calorico e contengono nutrienti, comprese le vitamine A e C, calcio e iodio - un elemento che regola la nostra tiroide e gli ormoni. Anche se di certo non può far male a nosh su questo super-cibo, è importante tenere a mente che non tutte le alghe sono create uguali. Koko Collado, fondatore di Namaste Holistic Health, raccomanda di considerare quanto segue al momento dell'acquisto di prodotti a base di alghe:

1. Sapere dove sono state coltivate le alghe. Se l'acqua dell'oceano in cui le alghe sono cresciute è contaminata, è probabile che anche le tue alghe In generale, se le alghe provengono dagli Stati Uniti, possono essere considerate sicure, poiché la FDA ne regola l'uso negli alimenti. Tuttavia, la FDA non regola il suo uso negli integratori, quindi parla con il medico prima di prendere qualsiasi tipo di pillola alghe.

2. Evitare il glutammato monosodico (MSG). Questa fonte di sodio è usata come un esaltatore di sapidità e può essere trovato in alimenti asiatici e prodotti di alghe. Benché generalmente riconosciuta sicura dalla FDA, la MSG è nota per causare mal di testa, sudorazione e battito cardiaco rapido.

3. Evitare la carragenina. Questo popolare additivo alimentare proviene da alghe rosse e spesso usato come addensante per gelato, ricotta e latte di soia o di mandorla. Secondo la dottoressa Joanne K. Tobacman, una ricercatrice leader del prodotto, la carragenina ha dimostrato di causare problemi di stomaco e infiammazione cronica, motivo per cui le consiglia di evitarlo del tutto.

Vorresti aggiungere alghe alla tua dieta? Inviaci i tuoi pensieri @fijngenoegenandCo!

(Foto via Getty)