it.inspirationclassic.com

La chiave per raggiungere i tuoi obiettivi di fitness potrebbe essere nei tuoi geni

Hai fatto una sana risoluzione quest'anno? Se il tuo obiettivo è quello di perdere peso, ridurre la caffeina, iniziare a correre, o semplicemente sentirti più forte nelle tue classi preferite, i tuoi geni potrebbero creare o distruggere la tua capacità di seguire e avere successo. Abbiamo parlato con il dr. Dan Reardon, co-fondatore del sito di analisi e test del DNA FitnessGenes, per saperne di più su come la scienza, la fisiologia e la dieta possono influenzare il nostro fisico e la nostra capacità di raggiungere obiettivi incentrati sul fitness. FitnessGenes è un servizio che analizza il tuo DNA (attraverso un kit di raccolta a domicilio) per darti un piano di nutrizione e fitness geneticamente personalizzato.

"Le risoluzioni richiedono un livello di dedizione alla formazione di nuove abitudini, ma questo è eccezionalmente difficile quando il programma non è "Giusto per il tuo corpo", riconosce il dott. Reardon. "Come scienziati e medici, abbiamo avuto una prospettiva unica. Abbiamo esaminato il crescente tasso di obesità e messo in discussione il motivo per cui le persone continuano a utilizzare prove ed errori come una soluzione di fitness; la nostra conoscenza combinata di scienza, fisiologia e dieta ci ha dato un vantaggio che volevamo condividere con il mondo. "Per il suo team, de-mistificare come gli umani interagiscono con il cibo e il fitness è sempre al centro di ciò che fanno. Per aiutarci a capire meglio, il Dott. Reardon ha analizzato i cinque geni che più colpiscono la salute e la forma fisica per gli esseri umani di ogni parte.

5 GENI DI FITNESS CHE DEVI SAPERE SU

1. FTO: "Spesso definito come 'il gene del grasso', l'FTO è associato al rischio di aumento di peso", spiega il dott. Reardon. "I vettori della variazione" a rischio "di questo gene sono biologicamente programmati per mangiare di più attraverso un aumento dell'appetito, portandoli a mangiare più spesso e bramano cibi ipercalorici." Ci dice che mentre in realtà era una volta un vantaggio evolutivo a volte quando il cibo scarseggia, diventa un fattore di rischio, poiché gli alimenti ricchi di calorie sono facilmente disponibili. "Se porti questa variazione, le raccomandazioni personalizzate ti aiuteranno a controllare la tua fame e raggiungere i tuoi obiettivi di composizione corporea", promette il Dr. Reardon.

2. ACE: Questo gene è associato alle prestazioni atletiche e può aiutarti a capire se sei più adatto per la resistenza o per essere un atleta potente. "Le persone che portano una variazione di questo gene hanno una percentuale maggiore di fibre muscolari a contrazione lenta, che le rende più adatte alle attività di resistenza come la maratona", spiega il dott. Reardon. "Quelli con la variazione opposta sono prevalentemente a contrazione veloce, quindi sono ottimi per lo scatto."

3. CYP1A2: Ti piace la tua tazza di caffè mattutina? Il dr. Reardon ci ha chiesto se ci siamo mai chiesti quanto caffeina dovremmo consumare ogni giorno e per quanto tempo ne sentiamo gli effetti. "Lo chiedo perché la risposta a queste domande è in gran parte influenzata dalla variazione del gene CYP1A2 - produce la proteina che rimuove la caffeina dal flusso sanguigno." Condivide che le tre variazioni di questo gene producono diverse quantità di proteine, rendendo le persone "lente" o metabolizzatori di caffeina 'veloci'. "È interessante notare che la velocità con cui metabolizzi la caffeina può anche essere influenzata dallo stile di vita e da fattori ambientali, come la tua dieta e se fumi o meno. Sapere come si lavora la caffeina può aiutare a scegliere il momento migliore per gli integratori pre-allenamento; sarai in grado di massimizzare i loro effetti. "

4. UCP2: Potresti aver fatto uno scherzo o due sul tuo metabolismo prima, specialmente se hai provato a perdere peso. Risulta, avere un metabolismo "veloce" in realtà non è una buona cosa. "Un metabolismo" veloce "significa che il tuo metabolismo è inefficiente e non converte tutto il cibo che mangi in energia. Invece, una percentuale significativa di essa viene persa sotto forma di calore ", condivide il dott. Reardon. "Questo può sicuramente funzionare a tuo favore se il tuo obiettivo è quello di perdere peso, ma è un problema per le persone che vogliono costruire muscoli o praticare sport di resistenza dove hai bisogno di energia da ogni caloria." Dr. Reardon dice che le tre varianti di il gene UCP2 mostra una diversa efficienza metabolica e sapere che il tuo può aiutarti a capire esattamente quanta energia ottieni da ciò che mangi.

5. LCT: L'ultimo gene sulla lista del Dr. Reardon, LCT, consente ai nostri corpi di produrre l'enzima lattasi, che digerisce il lattosio dopo l'infanzia. "Se sei in grado di consumare comodamente prodotti caseari in età adulta, allora sei in realtà un mutante genetico!", Dice. "Questa mutazione genetica si è manifestata per la prima volta negli antichi agricoltori europei e si è diffusa attraverso la selezione naturale." È interessante notare che la tolleranza al lattosio è ancora una caratteristica di minoranza: oltre il 75% della popolazione mondiale presenta la variazione intollerante al lattosio della LCT.

Hai fatto una risoluzione basata sul fitness quest'anno? Parlaci dei tuoi obiettivi e progredisci @fijngenoegenandCo!

(Foto via Getty)