it.inspirationclassic.com

Questo è il motivo per cui non stai risparmiando per la pensione

Ragni, serpenti, paracadutismo: queste sono le paure legittime che comprendiamo completamente l'evitamento. Ma sapevi che la tua paura della morte potrebbe subire inconsciamente la tua occasione di un futuro finanziario sicuro e confortevole? Morboso, lo sappiamo, ma uno studio recente del Boston College ha scoperto che quando alle persone viene presentata l'idea della propria mortalità, evitano attivamente i necessari passaggi nella pianificazione della pensione.

WALLET

Lo studio, recentemente pubblicato online sul Journal di psicologia dei consumatori, era destinato a risolvere il "puzzle di rendite", il fenomeno delle persone che non investono in rendite, che è una fonte garantita di reddito post-pensionamento (in altre parole, un totale no-cervello).

Linda Salisbury , ha studiato coautore e professore di marketing del Boston College, e il suo team ha presentato due gruppi con ipotetici scenari di pensionamento. Ad ogni gruppo è stato chiesto di immaginare di avere 65 anni e di avvicinarsi alla pensione; a un gruppo è stato chiesto se fossero interessati a un IRA (conto pensionistico individuale) oa una rendita vitalizia. Successivamente, il gruppo è stato invitato a condividere i loro pensieri. Il 40% dei partecipanti al gruppo di annualità aveva pensieri legati alla morte, mentre solo l'1% del gruppo IRA ha fatto.

Inoltre, a un gruppo di partecipanti è stato chiesto di scrivere un saggio che descrivesse la propria morte. Il secondo gruppo ha dovuto raccontare una visita dentale precedente. Ancora una volta, a entrambi è stato chiesto se fossero interessati a una rendita vitalizia o all'IRA al momento del pensionamento. Il gruppo che aveva scritto della propria morte aveva il 50% in meno di probabilità di scegliere una rendita vitalizia.

Salisbury afferma: "Il nostro obiettivo era capire come possiamo aiutare le persone a superare la loro rinuncia ai prodotti di rendita", che è particolarmente pertinente oggi, dato che circa il 52% delle famiglie americane non avrà abbastanza risparmi per mantenere il proprio tenore di vita una volta in pensione a 65 anni.

Quindi qual è la soluzione per togliere lo stigma dal risparmio di rendite? Salisbury e il suo team hanno scoperto che semplici modifiche al testo delle brochure annuali - cambiando "fino alla morte" a "per ogni anno in cui vivi" - significativamente e hanno aumentato positivamente la disponibilità delle persone a investire in rendite. Sono questi "semplici modi in cui i pianificatori finanziari possono ridurre i pensieri sulla morte in queste situazioni" che Salisbury pensa avranno il maggiore impatto.

lezione imparata: è tempo di affrontare le nostre paure per i nostri futuri finanziari!

Dicci: hai ha iniziato un piano pensionistico, anche se potrebbe essere spaventoso a cui pensare? Fateci sapere @fijngenoegenandCo!

(Foto via Getty)